top of page
Immagine1.png

Le Nostre Chiese

 

 

S.Atanasio

 

Le notizie sulla figura e sull'attività di Atanasio, uno dei più insigni vescovi della Chiesa napoletana, sono tramandate principalmente dalla biografia contenuta nella cronaca del contemporaneo Giovanni Diacono e nella più ampia Vita di autore anonimo, del sec. X. Nato verso l'832 da Sergio I, duca di Napoli e dalla nobile Drosa, Atanasio fu ammesso giovanissimo tra i chierici della chiesa di Santa Maria Maggiore. Fu quindi posto direttamente alle dipendenze vescovo Giovanni IV (843-849) che, lo prese grandemente a cuore. Completò la sua formazione letteraria e spirituale e fu successivamente elevato agli ordini del suddiaconato e del diaconato. Giovanni Diacono rileva che fin da allora, a causa delle sue virtù, «quasi iam Episcopus venerabatur». Alla morte del vescovo Giovanni, nell'849, Atanasio appena diciottenne fu eletto vescovo concordemente dal clero, dai duchi e dal popolo, e fu consacrato a Roma da Leone IV nella basilica vaticana il 22 dicembre dello stesso anno.

S.Alfonso

 

La struttura fu consacrata nel 1895 dal cardinale e vescovo Guglielmo Sanfelice. In memoria del fondatore, si possono notare i due stemmi scolpiti sul portale e nell'arco trionfale.

L'esterno, assai semplice, presenta una facciata su due ordini in cui confluiscono reminiscenze romaniche e gotiche: il registro inferiore è aperto dal portale, dove è accennato una sorta di protiro, mentre quello superiore presenta un piccolo rosone sormontato dagli archetti pensili della copertura.

L'interno, a pianta rettangolare, è caratterizzato da un soffitto a cassettoni dorato, più altri abbellimenti presenti su tutta la navata. Di particolare interesse sono i dipinti del XVIII secolo e l'altare maggiore del medesimo tempo; sull'altare a destra è collocato un trittico della metà del XVI secolo.

Immagine1.png
5XMILLE.jpg
CASA BABBO NATALE INVITO.jpg
Immagine1.png

Anno Pastorale 2023-2024

 

 

«I have a dream» («Io ho un sogno») è il titolo del discorso tenuto da Martin Luther King Jr. il 28 agosto 1963 davanti al Lincoln Memorial di Washington alla fine di una manifestazione per i diritti civili nota come la marcia su Washington per il lavoro e la libertà. In esso esprimeva la speranza che un giorno la popolazione afroamericana avrebbe goduto degli stessi diritti dei bianchi.

Il mio “sogno” è quello di vedere la Comunità come una sola “Famiglia” in cammino!

 

Buon Anno Pastorale  a TUTTI

                       Don Lello

 

ORARIO SS. MESSE

 

Orario Invernale

 

FERIALI

S.ALFONSO

Tutti i giorni ore 9,00

tranne il Lunedi e sabato

 

Tutti i Lunedi ore 18,30

S.ATANASIO

Tutti i giorni tranne il Lunedi e il Giovedi ore 18,30

CONFESSIONI

Giovedì dalle 17,00 alle 19,00

PRE-FESTIVI

S.ALFONSO e S.ATANASIO ore 18,00

FESTIVI

S.ALFONSO    ore   8,30 e 11,30

S.ATANASIO  ore 10,15 e 13,00

  

MANIFESTO ESTERNO NATALE.jpg

Alcune Immagini della nostra vita di comunità.

bottom of page